Cronaca

“Ti do fuoco”, a vent’anni minaccia una minore costringendola a non uscire e a coprirsi

Nocera Inferiore, 22enne indagato per stalking nei confronti di una minore: sarebbe stata vittima di minace e maltrattamenti

È indagato per stalking nei confronti di una minore di Nocera Inferiore un 22enne residente in provincia di Napoli. Per due anni ha tormentato la vittima, imponendole regole da rispettare e picchiandola a più riprese per farle rispettare “regole” assurde come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Nocera Inferiore, 22enne indagato per stalking

Tra le pretese del 22enne nei confronti della giovane, quella di coprirsi al mare, di non prendere parte alle gite scolastiche e di non uscire con le amiche. Un incubo iniziato nell’estate del 2019 e durato quasi due anni: un arco temporale durante il quale la vittima sarebbe stata minacciata e molestata, tra Angri Pompei.

Le minacce

In una occasione, vedendo l’allora 16enne uscire di casa, le avrebbe detto: “Non ti vergogni a uscire così? Se ti vuoi far guardare fallo meglio”, abbassandole la maglia. Molte minacce rivolte alla giovane, con lo scopo di spaventarla. “Se ti vedo per strada ti do fuoco, se ti vedo con un altro o con le tue amiche per strada ti uccido” avrebbe detto.

Articoli correlati

Back to top button