Cronaca

Nocera Inferiore, minacciò e derubò una donna con la truffa dello specchietto: a processo

Al via il processo ai danni di un 44enne di Napoli, accusato di aver applicato la truffa dello specchietto contro una donna, la quale fu anche minacciata e derubata.

Truffa dello specchietto a Nocera Inferiore: 44enne a processo

Un 44enne di Napoli è finito sotto processo per aver attuato la truffa dello specchietto ai danni di una donna, finendo poi per minacciarla e derubarla.

Il tutto accadde sull’Autostrada A3, all’altezza dei caselli di Nocera Inferiore. L’uomo attese l’uscita della vittima dal casello autostradale, poi colpì la sua auto e simulò un incidente per costringerla a versa ingiustamente denaro.

I fatti risalgono al 12 aprile scorso: l’uomo colpì la Ford guidata dalla vittima con un oggetto rimasto ignoto, forse un bastone, costringendo la stessa a fermarsi. Il 44enne lamentò a quel punto un danno causato alla propria autovettura, intimando all’automobilista di sborsare subito una cifra in contanti a titolo di risarcimento.

La vittima fu “scortata” fino allo sportello bancomat più vicino, dove fu obbligata a ritirare 30 euro in contanti, che furono poi consegnati all’uomo. Quest’ultimo, non soddisfatto, strappò dal portafoglio della vittima altri 5 euro, gli ultimi soldi rimasti.

La donna decide dunque di ricorrere ai carabinieri per denunciare il fatto: infatti la sua intuizione, in merito a una possibile truffa, fu confermata in seguito alle indagini che portarono all’identificazione e alla denuncia dell’uomo.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button