Cronaca

Nocera Inferiore: truffatore a passeggio con il cane, è caccia a l’uomo

Le segnalazioni alle forze dell'ordine

Nuova truffa dello specchietto messa in atto a Nocera Inferiore. Dei malviventi, con la scusa di portare a passeggio il cane, adocchiano degli ignari automobilisti da porte raggirare. Sono già numerose le segnalazioni alle forze dell’ordine di questa truffa messa in atto tra corso Vittorio Emanuele, via Libroia e Santa Chiara. Molti cittadini hanno presentato degli esposti alla Polizia di Stato e Carabinieri.

Truffa dello specchietto con cane a passeggio: le segnalazioni a Nocera Inferiore

Sono circa 30 giorni – riferiscono alcuni residenti a Il Mattinoche ci sono delle persone che con la scusa di portare i cani a passeggio, quando si transita con l’auto lamentano danni alle loro cose o alle loro persone“. Queste persone agirebbero in gruppo, in due o anche tre di numero, impegnati ad osservare se nell’automobile in transito c’è una sola persona. Quando individuano la vittima entrano in azione, urtando lo specchietto laterale della macchina. Il conducente è così costretto a fermarsi per constatare cosa è accaduto ed il gioco è fatto. “Se scendi ti chiedono soldi perché a loro dire gli hai rotto l’orologio oppure il telefonino o addirittura dicono di essersi feriti alla mano. Siamo stufi ed esasperati da questi soprusi, perché è già capitato molte volte“.

La truffa dello specchietto rivisitata

La classica truffa dello specchietto, che questa volta si consuma senza il coinvolgimento di altri veicoli, ma ben appostati in zona o in giro, con la scusa di portare il cane a passeggio. A nulla vale la presenza del comando di polizia municipale nelle vicinanze, che non frena chi tenta di ingannare i tanti cittadini che attraversano quella strada, molestati e minacciati per sganciare poi soldi in contanti.

(Fonte: Il Mattino)

Articoli correlati

Back to top button