Cronaca

Nocera Inferiore, truffe Inps: quattro nei guai

NOCERA INFERIORE. È stata accolta dal gup Paolo Valiante la richiesta di rinvio a giudizio per Gianfranco Natale 55 anni di Sarno e Carlo Palladino 61 anni di Castellammare di Stabia, entrambi ispettori dell’Inps sospesi un anno fa dal servizio su disposizione del gip. Ai due è stata revocata la sospensione dal servizio, insieme a Domenico Pepe, 58, di Pagani, consulente, e Anna Pepe, 30, paganese, ed ex titolare di un patronato.

I quattro furono i destinatari di una misura cautelare che portò all’arresto di otto persone. L’inchiesta denominata “Mastrolindo”, coordinata dal sostituto procuratore Roberto Lenza, ha – in questi anni – portato alla scoperta decine di imprese fasulle e con esse migliaia di falsi lavoratori, per un danno milionario alle casse dello Stato.

L’udienza preliminare, tenutasi ieri, chiude la fase preliminare delle diverse tranche dell’inchiesta nella quale sono state arrestate fino ad ora 36 persone. Vi è stato, inoltre, anche un portentoso sequestro di denaro e beni per un valore di 37 milioni di euro da parte del giudice per le indagini preliminari . A novembre inizierà il processo per questi quattro imputati.

Articoli correlati

Back to top button