Cronaca

Nocera Inferiore, sequestrati beni per 1 milione da un noto imprenditore

Sequestrati beni da oltre 1 milione e mezzo da un noto imprenditore di Nocera Inferiore. L’uomo è stato condannato per estorsione continuata e aggravata da metodo mafioso.

Sequestro di beni a Nocera Inferiore

Su delega di questa Procura della Repubblica, la Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito un decreto di sequestro preventivo avente ad oggetto attività e beni mobili ed immobili per un valore pari a circa un milione e mezzo di euro emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale in Sede nei confronti di un imprenditore, già in passato assessore alla Pubblica Istruzione (anni 1988-1989) e ai Servizi Tecnologici (anni 1990-1991) presso il Comune di Nocera Inferiore, definitivamente condannato per estorsione continuata aggravata da finalità mafiose nonché, in primo grado, dal Tribunale di Nocera Inferiore per associazione mafiosa, reato poi dichiarato estinto per prescrizione, figlio di uno storico esponente della camorra dell’Agro Nocerino-Sarnese deceduto nel 1994, noto come “o flaviano”, egli stesso per questo raggiunto, nella seconda metà degli anni ‘80, da un provvedimento di sequestro dei beni ai sensi della legge antimafia.

1 2 3 4 5 6 7Pagina successiva

Articoli correlati

Back to top button