Nocera Superiore, ancora vandali al campo Wojtyla: la rabbia di Citarella

vandali-campo-wojtyla-nocera-superiore

I vandali hanno ancora una volta preso di mira il campo Wojtyla di Nocera Superiore: monta la rabbia di Citarella sui social

NOCERA SUPERIORE. I vandali hanno ancora una volta preso di mira il campo Wojtyla di Nocera Superiore, dove si allenano le ragazze della Nocerina femminile: monta la rabbia di Citarella sui social.

Citarella è furioso: i vandali hanno ancora preso di mira il campo Wojtyla

I vandali sono entrati di nuovo in azione a Nocera Superiore, ai danni del campo di calcio Wojtyla, dove si allenano le ragazze della Nocerina femminile. Gli sconosciuti hanno portato via un computer vecchio, una stampante, un monitor, bibite e buste di patatine, per non parlare delle tracce di urina lasciate in giro e un grosso spavento per il cane che occupa il centro. Non è la prima volta che succedono cose simili e questa volta, il presidente Peppino Citarella scatena la propria rabbia su Facebook e lancia un messaggio chiaro alla città:

Questo è lo spettacolo che ci siamo ritrovati stamane nella nostra sede presso il campo di Pecorari a Nocera Superiore. Ci stiamo ponendo alcune domane visto che in un anno e mezzo che gestiamo la struttura non ci avete mai lasciato in pace, infatti all’ indomani della notizia che ci eravamo aggiudicati la gara d appalto siete venuti e avete dato fuoco ad un lato del campo, mostrando subito il vostro esser dementi (e vi stiamo trattando visto la nostra educazione) dato che tutti sanno che i campi sintetici sono ignifughi. Non vi siete mai fermati d’ allora, tant’è che nell’ ordine avete: rotto tutte le serrature di ogni singola porta, da noi precedentemente cambiata alla cifra di 400 e passa euro; non sappiamo ad oggi come si sia potuto incendiare il quadro elettrico centrale( con grande paura visto che ci stavano dei bimbi); a più riprese siete venuti ad urinare e fare feci ovunque( ultime due volte quando avevamo in casa la Salernitana e Prater); avete tagliato alcuni tappeti paracolpi; ci avete rubato i teloni pubblicitari nostri e del nostro affiliato.
Questa ultima visita vi ha fruttato una stampante un monitor, un pc vecchissimo qualche busta di patatine,qualche bibita e avete lasciato una gran paura al nostro piccolo Rocco. Vi ringraziamo per non esservi dimenticati di urinare.
Non capiamo tutto questo accanimento, speriamo che sia solo opera di un o più vandali dementi che non hanno nulla altro da fare.

TAG