Cronaca

Nocera Superiore, anziana travolta e uccisa da un treno: inutili i soccorsi

Inutili i tempestivi soccorsi da parte dei sanitari del 118

Tragedia ieri mattina 7 luglio, intorno alle ore 8, a Nocera Superiore dove una donna anziana è stata travolta da un treno proveniente da Salerno e diretto verso Napoli, al passaggio a livello di via Vincenzo Russo. A lanciare l’allarme sono stati alcuni passanti che attoniti dalla scena hanno allertato i soccorritori. Inutili i tempestivi soccorsi da parte dei sanitari del 118, la donna purtroppo è morta sul colpo.

Nocera Superiore, donna travolta e uccisa da un treno

La donna di 83 anni è stata travolta e uccisa dal treno mentre si stava recando ad un terreno di sua proprietà. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della polizia municipale e i carabinieri per i rilievi del caso. Toccherà a loro tramite le indagini ricostruire le dinamiche dell’accaduto. Presenti anche i vigili del fuoco. Sotto shock l’intera comunità.

La ricostruzione

Come scrive anche l’odierna edizione de Il Mattino, secondo quanto riferiscono i residenti e testimoni, la donna non aveva attraversato il passaggio a livello – che aveva le sbarre abbassate – perché stava camminando a lato sui binari. Dai primi accertamenti, così come pare facesse più volte durante la settimana, quella era la strada per accedere ad un terreno di sua proprietà.

Chi è la donna che ha perso la vita

A perdere la vita è una donna di 83 anni. Secondo quanto ricostruito, pare che l’anziana sia proprietaria di un terreno nelle vicinanze della stazione. Indagini in corso per chiarire le dinamiche ed il motivo dell’investimento.

Le indagini

Sull’episodio è stata aperta un’indagine della Procura di Nocera Inferiore, con il sostituto Anna Chiara Fasano presente sul luogo della tragedia per un primo sopralluogo. Al momento nessuna pista viene esclusa ma l’ipotesi più accreditata resta quella dell’incidente.

Articoli correlati

Back to top button