Cronaca

Nocera Superiore. Rissa e aggressione ai Carabinieri: due arresti

Si è risolta con due arresti la rissa scoppiata nella prima serata di ieri a Nocera Superiore. Due 35enni colpevoli anche di aggressione ai Carabinieri.

Rissa a Nocera Superiore: due arresti per aggressione ai Carabinieri

Una lite per futili motivi, sfociata in una violentissima rissa che ha visto diverse persone ricorrere alle cure del pronto soccorso, all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

La movimentata serata di ieri a Nocera Superiore è sfociata in due provvedimenti restrittivi, all’indirizzo dei 35enni M.L. e B.F. di Nocera Inferiore: l’accusa è di minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

La ricostruzione

La zuffa è scoppiata nella prima serata di ieri in viale Europa, nei pressi di un noto bar. A scatenarla sarebbero stati futili motivi. Nel mirino degli aggressori i titolari del bar, violentemente aggrediti.

La scazzottata ha coinvolto sei persone, ma non si è limitata a queste ultime. Sul posto sono infatti intervenuti i Carabinieri della stazione di Nocera Superiore, guidati dal maresciallo Angelo Arienzo. Due di loro sono stati aggrediti dai 35enni M.L. e B.F., entrambi di Nocera Inferiore, per i quali è scattato l’obbligo di dimora a Nocera Inferiore.

Articoli correlati

Back to top button