Cronaca

Nocera Superiore, topi e miasmi: caos nel comune

NOCERA SUPERIORE. Dai tombini di via Pecorari e via Russo fuoriesce veramente di tutto e a denunciare il caso è stata Rita Sorrentino di “Legambiente Noukira” della sezione di Nocera Superiore, che si oppone fermamente alla continua fuoriuscita di topi dalle fognature e la loro apocalittica invasione presso la chiesa di Maria Santissima di Costantinopoli.

Sull’accaduto è stata persino fatta una segnalazione ai vigili urbani, ma, come è accaduto (e accade tutt’ora in altri comuni salernitani) le mancate derattizzazioni, le pompose dichiarazioni di sindaci e assessori, i perpetuanti litigi tra gli organi competenti, non fanno altro che permettere agli animali del sottosuolo di crescere a dismisura, generando un allarme igienico di proporzioni bibliche.

La Sorrentino lo afferma con fierezza, lamentando una pessima cura dei tombini e delle fognature, che ha favorito il ritorno dei topi nei pressi dei ristoranti cittadini. Si fa appello all’ufficio ecologia per questo cocente disastro e si attende anche un controllo dell’Asl al fine ultimo di scongiurare drammi igienico sanitari. I topi attualmente stanno governando molti territori nel salernitano, riuscendo a mettere in ginocchio persino il capoluogo, la gloriosa Nocera Superiore riuscirà a superare questa prova persa da altre amministrazioni?

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button