Nocera, al via il processo contro 6 vigili: “Verbali alterati per favorire una ditta”

multe

Nocera, 6 vigili a processo per la vicenda dei verbali alterati. Sotto accusa anche il titolare di una ditta di rimozione

Verbali alterati. É questa l’accusa nei confronti di sei vigili urbani del comando di Nocera Inferiore e il dipendente di una ditta di rimozione. Tutti imputati per abuso d’ufficio, falso ideologico e materiale commesso da pubblico ufficiale.

Verbali alterati a Nocera, al via il processo

Nella giornata di ieri è iniziato il processo nei confronti dei vigili e del dipendente. Sarebbero 23 i verbali alterati; In alcuni casi la rimozione non era prevista, ma fu comunque effettuata. Al comando della polizia municipale sono stati sequestrati molti documenti che evidenziano  come alcuni numeri di verbali fossero alterati, con interventi che non corrispondevano a quanto dispone il codice della strada. La ditta che provvedeva alla rimozione dei veicoli era sempre la stessa.

L’accusa

Dalle indagini dei carabinieri era emerso un sistema illecito che coinvolgeva non solo sei vigili urbani – uno dei quali in pensione – ma anche il titolare di una ditta di rimozione. L’inchiesta – condotta dal reparto radiomobile del capitano Giovanni Savini – è nata in seguito ad una denuncia anonima alla Procura, alla Prefettura ed ai carabinieri del gruppo territoriale al comando.

TAG