Nocera Inferiore, conti bancari per evadere le imposte: rischia nuovo processo l’ex presidente della Nocerina Giovanni Citarella

nocerina-conti-bancari-nuovo-processo-ex-presidente-citarella

L'ex presidente della Nocerina, Giovanni Citarella, rischia un nuovo processo per i conti bancari utilizzati per evadere le imposte

L’ex presidente della Nocerina, Giovanni Citarella, rischia un nuovo processo per i conti bancari utilizzati per evadere le imposte.

Citarella rischia ulteriori guai

Giovanni Citarella, ex presidente della Nocerina, rischia un nuovo processo per conti bancari creati all’insaputa dei calciatori per evadere le imposte.

È stata avanzata la richiesta per un nuovo rinvio a giudizio per l’imprenditore finito sotto accusa per associazione a delinquere insieme al fratello Christian, al cognato Alfonso Faiella e ad altre due persone. Sullo sfondo vi sono una serie di accuse maturate nell’ambito della più ampia inchiesta, ribattezzata «Nuceria», condotta in passato dalla guardia di finanza di Salerno.

In totale, stando al quotidiano “Il Mattino”, sono ben 8 le persone che rischiano di finire ulteriormente nei guai. Il gip dovrà valutare la fondatezza delle singole contestazioni per decidere poi, se fissare o meno una prima data utile per l’inizio del dibattimento.

TAG