Notte amara per la Salernitana, il Vicenza espugna l'Arechi per 3-2. Non basta Rosina

Brutto capitombolo della Salernitana in casa. La compagine granata perde la seconda gara consecutiva giocando una prestazione sottotono. Il Vicenza espugna l’Arechi per 3-2 in una gara rocambolesca ed emozionante. Biancorossi che mettono il turbo nei primi venti minuti segnando due reti in rapida successione. A fine primo tempo Della Rocca avvia la rimonta granata, conclusasi con Rosina che riequilibra il match con una splendida prestazione. Di Piazza, appena entrato, chiude il match, sfruttando la clamorosa ingenuità di Zito. Una gara con tanti errori da parte dei granata, certamente non aiutati da un arbitraggio non all’altezza della situazione.

PREVIEW – Cambio modulo in vista per la compagine di Sannino che ha voglia di riscattarsi dopo la meritata sconfitta rimediata a Novara sabato scorso. Accantonato il 3-5-2, è tempo della difesa a 4 con Rosina nel ruolo di trequartista. Sono due i probabili esordi dal primo minuto. Trattasi di Perico e di Della Rocca, con quest’ultimo che ha già indossato la maglia granata nella ripresa al “Piola”. L’ex Cesena è in vantaggio su Laverone per occupare l’out destro, al centro la coppia è formata da Mantovani e Bernardini con Schiavi rilegato in panchina dopo la non perfetta prestazione in Piemonte. Sulla sinistra confermato Vitale. A centrocampo Busellato dovrebbe essere della contesa, insieme a Odjer e a Della Rocca. Rosina agirà alle spalle di Coda e Donnarumma. 4-4-1-1, invece per la compagine biancorossa allenata da mister Lerda. I veneti, ancora alla caccia della prima rete stagionale, si disporranno con Benussi tra i pali (al ritorno dopo il rosso rimediato a Ferrara), Zaccardo, Adejo, Bogdan e Pucino in difesa. Retroguardia nuovamente cambiata per il Lane, a causa degli infortuni di Esposito (regolarmente convocato ma in panchina) e D’Elia. Signori e Rizzo agiranno in mediana con Siega e Vita larghi sulle fasce. Dietro al centravanti Raicevic c’è spazio per l’estro e la fantasia dell’ex Bari Galano. Arbitra il fischietto di Macerata Sacchi.

PRIMO TEMPO – Subito due occasioni d’oro per il Vicenza. Vita punta Vitale, crossa al centro dove Raicevic sfiora il goal con un preciso colpo di testa che fa la barba al palo. Poco dopo, Siega cerca il corridoio per Galano che si fa ipnotizzare da Terracciano, bravo nell’uscita e ad impattare la sfera sulla conclusione dell’ex Bari. All’ottavo minuto gli ospiti trovano la via del meritato vantaggio: azione da biliardo dei berici, con la sfera che si trasferisce sull’out destro a Vita in pochi tocchi. L’ex Monza passa al centro per l’isolato Signori che buca la disattenta difesa granata, con Terracciano che può solo sfiorare la sfera con le dita. Dopo una fase veemente in cui la Salernitana ha cercato di portarsi in parità, il Vicenza raddoppia con  un’azione insistita finalizzata nuovamente da Signori. Doppietta per il centrocampista milanese ex Modena. Al ventiseiesimo Donnarumma sfiora la rete ma il suo colpo di testa s’alza sopra la traversa. Azione fotocopia alla mezzora, stavolta l’inzuccata è a opera di Coda ma la sfera risulta ancora alta sopra il montante difeso da Benussi. Gara a ritmi altissimi. I padroni di casa concretizzano la spinta accorciando le distanze con la rete di Della Rocca. Sugli sviluppi di un angolo battuto da Vitale, il centrocampista emiliano svetta più in alto di tutti e insacca la sfera alle spalle del portiere berico. Pochi minuti dopo e Coda cerca di sorprendere l’estremo difensore berico con una conclusione insidiosa. Parata goffa di Benussi che blocca in due tempi. Capovolgimenti da una parte all’altra. Stavolta sono gli ospiti ad essere pericolosi con Bogdan. Il piattone del difensore biancorosso viene stoppato sulla linea da Della Rocca. Ammonito Siega nel finale di prima frazione. Brutta Salernitana, ancora in gioco grazie alla rete di Della Rocca. Vicenza ottimo nei primi 20 minuti, appena ha calato l’intensità dell’azione ha sofferto non poco in difesa.

SECONDO TEMPO – Tornano in campo gli stessi ventidue del primo tempo. Inizio intenso della Salernitana, con il Vicenza che nell’arco di pochi secondi rimedia due gialli con Vita e Bogdan. Pareggio della Salernitana al nono. Penellata di Rosina su calcio punizione guadagnato dallo stesso ex Bari. La Curva sud esplode, la traiettoria è imparabile per Benussi che può solo osservare la sfera insaccarsi alla sua sinistra. Cambio al cinquantasettesimo. Fuori Busellato, dentro Zito. Anche Lerda sostituisce uno stanco Raicevic per Cernigoi. I granata sfiorano il clamoroso vantaggio con Donnarumma che di testa manda a lato su ottimo assist di Rosina. Vicenza pericoloso in due occasioni. Prima con Cernigoi, la cui conclusione termina di poco alto sulla traversa, poi con un’ottima azione personale di Siega con Terracciano che si esalta deviando il tiro con la mano di richiamo. Salernitana intraprendente ma la manovra, soprattutto negli ultimi sedici metri, è abbastanza confusa. Clamoroso all’Arechi, Vicenza nuovamente in vantaggio nel momento migliore della Salernitana. Zito va a vuoto, ne approfitta Di Piazza che fulmina Terracciano con un missile terra aria sotto la traversa. La reazione della Salernitana non tarda ad arrivare ma tutte le conclusioni degli avanti granata sono sballate e non destano preoccupazione a Benussi. Dopo cinque minuti di recupero, l’arbitro decreta la fine delle ostilità. Salernitana brutta a vedersi, Vicenza che riesce ad ottenere la prima vittoria stagionale con una prestazione importante.

SALERNITANA – VICENZA 2-3

SALERNITANA (4-3-1-2): Terracciano; Perico, Mantovani, Bernardini, Vitale; Busellato (Zito 58°), Odjer, Della Rocca (Ronaldo 88°); Rosina; Coda, Donnarumma (Caccavallo 77°).
In panchina: Iliadis, Schiavi, Tuia, Laverone, Zito, Ronaldo, Caccavallo, Improta, Joao Silva. Allenatore: Giuseppe Sannino

VICENZA (4-4-1-1): Benussi; Zaccardo, Bogdan, Adejo, Pucino; Siega,Signori, Rizzo, Vita (Bellomo 79°); Galano (Di Piazza 71°); Raicevic (Cernigori 58°).
In panchina: Vigorito, Bianchi, Fontanini, Bellomo, Di Piazza, H’Maidat, Fabinho, Cernigoi, Smith. Allenatore: Franco Lerda

Reti: Signori 7°, Signori 20° Della Rocca 34°, Rosina 55° Di Piazza 75°

Ammoniti: Siga, Vita, Bogdan, Della Rocca (S)

Spettatori: 11527

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche
Close
Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto