Notte Bianca Salerno: il rapper Ntò a processo per diffamazione

notte-bianca-salerno-rapper-processo-diffamazione

Notte Bianca Salerno: il rapper Ntò a processo per diffamazione. I fatti risalgono all'evento del 29 ottobre 2016 in Piazza Gloriosi a Torrione

Notte Bianca Salerno: il rapper Ntò a processo per diffamazione. I fatti risalgono all’evento del 29 ottobre 2016 in Piazza Gloriosi a Torrione.

Il rapper a processo per diffamazione

Il rapper Antonio Ricciardi, più famoso al pubblico come Ntò, finito sotto processo con l’accusa di diffamazione per una dichiarazione rilasciata dopo la Notte Bianca 2016 a Salerno, per la precisione nel quartiere Torrione.

Come riporta “Il Mattino”, il cantante scrisse su Facebook che la Cidec Salerno non aveva pagato né lui né il suo staff per la performance di quella sera. Tale stato social avrebbe leso l’immagine dell’azienda rappresentata dal presidente provinciale Giacomo La Marca e di conseguenze si è proceduto con la denuncia.

Alla fine, il gip del Tribunale salernitano ha deciso di rinviare a giudizio il rapper per le conseguenze dell’evento svoltosi in Piazza Gloriosi il 29 ottobre 2016. Gli accordi prevedevano il  pagamento del 50% in anticipo che la Federazione Provinciale ha effettuato con bonifici bancari,  e la restante parte del 50% prima dell’esibizione.

TAG