Cronaca

Notte bianca dei vaccini in provincia di Salerno: i giovani rispondono con entusiasmo

Adesione massiccia per la fascia di età 18-30 anni

Notte bianca dei vaccini per la fascia di età 18-30 anni: successo in provincia di Salerno, con i giovani che hanno aderito in massa all’iniziativa e si sono presentati ai centri vaccinali con grande entusiasmo e voglia di ricominciare. Oltre 1000 le dosi somministrate a Bellizzi, ottima la risposta dei giovani anche a Montecorvino Rovella e Baronissi.

Notte bianca dei vaccini 18-30 anni: successo in provincia di Salerno

C’è voglia di normalità, c’è voglia di tornare a vivere e così, se in passato i giovani passavano la notte e fare la fila fuori da uno stadio per accaparrarsi i biglietti migliori per un concerto atteso da tempo, adesso si mettono in fila per ricevere il vaccino. Ma poco importa, quello che conta è tornare alla vita grazie al siero che sconfigge il Covid, il mostro che ci ha tenuti distanti e prigionieri per oltre 1 anno.

I dati

Ottimi i numeri dai Comuni che hanno aderito alla notte bianca dei vaccini: a Bellizzi 1200 somministrazioni del siero AstraZeneca durante la notte bianca, ottimi numeri anche a Montecorvino Rovella, a Baronissi 800 durante l’open day, 3 giorni di vaccinazioni, invece, a Montecorvino Pugliano, a partire da oggi. Dalle 8 alle 14 verranno vaccinate con Pfizer tutte le persone che hanno ricevuto la convocazione dell’Asl, domani, dalle 8 alle 18, con l’open day con AstraZeneca e sabato, dalle 8 alle 14 la giornata sarà dedicata a coloro che dovranno ricevere il richiamo con Moderna.

Articoli correlati

One Comment

Back to top button