Cronaca

Nunzia Maiorano: il fratello Giovanni chiede aiuti per i figli

CAVA DE’ TIRRENI. Giovanni Maiorano, fratello di Nunzia uccisa dal marito un anno fa, chiede aiuti per i figli della sorella: l’appello arriva dalla trasmissione “I Fatti Vostri”.

Accedere a un fondo per aiutare i figli della sorella: l’appello del fratello di Nunzia Maiorano

Giovanni Maiorano, fratello di Nunzia Maiorano uccisa dal marito poco più di un anno fa a Cava de’ Tirreni, ha chiesto aiuto alle autorità per i figli della sorella. L’appello è arrivato dalle telecamere della trasmissione “I Fatti Vostri” su Rai 2. Attualmente, il signor Giovanni è il tutore legale dei tre ragazzi ma ha bisogno di accedere al fondo destinato ai figli delle vittime di femminicidio.

La speranza dell’uomo è permettere ai figli di Nunzia di poter rifarsi una vita dopo la scomparsa dell’amata madre, magari ricominciando dalle cose basilare, come vestiti e libri rimasti nella loro vecchia abitazione ancora sottoposta a sequestro. L’appoggio della comunità di Cava de’ Tirreni non è mancata, ma il viaggio che devono affrontare i tre giovani per tornare a vivere normalmente è ancora lungo, dato che vivono ancora l’incubo dell’omicidio della madre, avvenuto sotto gli occhi del più piccolo dei tre.


Fonte: Il Mattino

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto