Cronaca

Nuova location per la Pizzeria Carminuccio: addio alla storica sede di Mariconda, eterno simbolo di Salerno

Il proprietario era scomparso il 15 luglio 2022

Chiude la storica sede a Mariconda della Pizzeria Carminuccio. Più che una pizzeria era un punto di ritrovo per i salernitani e per chiunque conosceva la mitica pizza Carminuccio.

Pizzeria Carminuccio, chiude la storica sede di Mariconda

La storica Pizzeria Carminuccio sta per chiudere la sua sede di Mariconda per trasferirsi in una nuova location. Per molti salernitani e non solo, la pizza di Carminuccio era definita la migliore pizza di Salerno. La sua pizzeria rispecchiava completamente il titolare, Carmine Donadio, scomparso il 15 luglio 2022.


pizzeria carminuccio


Infatti, la pizzeria è caratterizzata per una semplice sala, semplice e genuino come lui e la sua pizza. Una pizzeria realizzata in periferia, a Mariconda, e non nel centro di una città importante come Salerno.

La pizza Carminuccio

In tutte le pizzerie di Salerno è possibile assaggiare la Carmine o Carminuccio, una vera e propria icona della cucina di Salerno. Una pizza dal sapore forte e deciso che da decenni conquista i palati dei salernitani, e non solo. Ma qual è la ricetta della pizza Carminuccio e qual è la sua storia?

La pizza Carminuccio viene realizzata con pomodoro, formaggio grattugiato, pancetta a cubetti e una pioggia di basilico. Un sapore unico, forte e deciso che da sempre contraddistingue lo storico locale di Mariconda dove la pizza viene servita su un foglio di carta.

Una pizza unica che può essere gustata solo a Salerno e che ha segnato la storia della città, ma non solo. Anche in provincia molte pizzerie omaggiano l’invenzione di Carmine Donadio la cui arte è arrivata fino a New York: Ciro Casella, infatti, ha inserito la Carminuccio nel menu della sua pizzeria “San Matteo” di New York.


Articoli correlati

Back to top button