Eventi e cultura

Prodotto a Salerno il nuovo brano di Simone Attianese: con Musikattiva prosegue il progetto Social Recording Studio

Il nuovo singolo di Simone Attianese prodotto a Salerno nell'ambito del progetto Social Recording Studio di Musikattiva Salerno

È stato prodotto a Salerno il nuovo singolo di Simone Attianese, cantante 28enne originario di Castellamamre di Stabia tra i giovani artisti lanciati dell’etichetta musicale Musikattiva Social Records. Si tratta di una realtà nata dal progetto Social Recording Studio, iniziativa patrocinata dal Settore Politiche Sociali del Comune Di Salerno.

Il nuovo singolo di Simone Attianese prodotto a Salerno

Concluso il 2019 con i brani  “La Fine” e Amico Mio”, Simone Attianese torna con “Prova A Guardare Napoli”. Il brano si rivolge ai giovani che lottano, in una realtà satura ed avida di denaro, per trovare il proprio posto nel mondo. Tra le righe del testo una vena di amarezza per l’indifferenza della società che scorre con un ritmo piacevole e tiene alta l’attenzione fin dalle prime note.

Il linguaggio a tratti assume atteggiamenti più confidenziali quando l’artista utilizza la lingua napoletana per sottolineare l’ineffabilità della vita e al tempo stesso dare un messaggio di speranza e leggerezza.

Il brano e il videoclip

Il brano, scritto e composto da Simone Attianese, è disponibile su tutte le piattaforme Digital Store (Spotify, Itunes, Amazon Musci ecc…). Hanno collaborato Marco Salapete al basso, Giuseppe Amodio alla batteria e Graziano Donadona al pianoforte.

Il videoclip, girato in un momento di grande difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus, vede la collaborazione del videomaker Francesco Bonomo con la coreografia curata da Rita Ines Grosso e il corpo di ballo del gruppo teatrale ‘I Rufiani’ composto da Grosso, Boetti, Acampora e Sicignano.



Il progetto Social Recording Studio

Social Recording Studio è un ambizioso progetto che punta alla produzione musicale indipendente, un  laboratorio musicale ideato dall’Associazione Musikattiva, patrocinato dalla Regione Campania e dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno.

Un percorso che punta a valorizzare i giovani artisti del territorio. Le attività si svolgono nello studio di registrazione presente nel Centro Polifunzionale Arbostella, sito in Viale Giuseppe Verdi a Salerno.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto