Nutella: assaggiatori cercansi. Ferrero offre il lavoro più bello del mondo

Nutella chiama. Avete sempre amato la famosa crema di nocciole? Di più, vi siete sempre visti perfetti assaggiatori di Nutella?

Nutella chiama. Avete sempre amato la famosa crema di nocciole? Di più, vi siete sempre visti perfetti assaggiatori di Nutella? L’annuncio è di quelli da leccarsi i baffi.
Una “importante azienda alimentare” con sede ad Alba, in provincia di Cuneo, sta cercando “60 giudici sensoriali, assaggiatori-assaggiatrici di semilavorati dolciari”. L’annuncio – che indica come luogo di lavoro la zona della sede della Ferrero, azienda produttrice della mitica crema da spalmare – sembra proprio fare al caso vostro.

L’offerta di lavoro è stata pubblicata da Openjobmetis lo scorso 5 luglio, per conto di Soremartec Italia srl, la società di ricerca e sviluppo della Ferrero. Non riporta il nome del colosso dolciario, ma leggendo tra le righe, tutte le informazioni portano lì. E se due indizi fanno una prova, sapere che il luogo di lavoro è Alba e si è a contatto con il cacao, ci fa intuire che siamo sulla strada giusta.

Assaggiatori di Nutella, il mestiere più bello del mondo. Nutella è anche un lavoro

Per diventare assaggiatore di Nutella non serve una particolare esperienza; tra i requisiti è però “richiesta abitudine all’utilizzo del computer e assenza di allergie legate a prodotti di questo genere o di patologie/abitudini che possano influenzare le capacità sensoriali coinvolte (gusto, olfatto e la vista nella distinzione dei colori)” si legge nell’annuncio pubblicato dall’agenzia per il lavoro ‘OpenJobMetis’.

Assaggiatori di Nutella, il mestiere più bello del mondo. Come mandare il cv per assaggiatore di Nutella

“E’ richiesta disponibilità part time, due giorni alla settimana, due ore per giorno (mattina o pomeriggio)”. CORSO FORMAZIONE – Inoltre, prosegue l’annuncio, “si offre corso di formazione che avrà l’obiettivo di educare il senso dell’olfatto e del gusto e a migliorare la capacità di esprimere a parole ciò che si percepirà con gli assaggi dei prodotti semilavorati e contratto di somministrazione duraturo nel tempo” con data di inizio al 30 settembre.

TAG