Eventi e cultura

Occhio al Food: Intervista ad Antonio Sbarra


Una piacevole chiacchierata con Antonio Sbarra, giovane pizzaiolo di Nocera Inferiore.

Antonio, qual è la tua età e dove vivi?

“Ho 25 anni ed abito a Nocera Inferiore. A Nocera ho una pizzeria tutta sua, “N’do Sbarra”, aperta da circa un anno. Precedentemente ho lavorato in varie pizzerie sempre a Nocera Inferiore;  inoltre ho partecipato a numerosi  eventi inerenti la pizza e Fiere della pizza.



Mi racconti come nasce la passione per la pizza?

“La passione per il mestiere di pizzaiolo è nata quando avevo 6 anni:  da bambino andavo a mangiare la pizza di sabato coi genitori, e prima di andare a casa mi facevo regalare un panetto per impastare la pizza a casa. Pian piano questa passione è cresciuta sempre di più”.



Ricordi le tue prime esperienze lavorative?

“Ho iniziato a lavorare alla pizzeria “Antico Borgo” a Nocera Inferiore (zona vescovado) col maestro pizzaiolo Gerardo Giordano”.

Mi hai detto di aver partecipato a numerosi eventi riguardanti la pizza; hai ottenuto qualche premio?

“Sì, mi sono classificato al 2° posto  a Vico Equense, il 13 giugno scorso, alla “Coppa mediterranea” con la categoria “pizza innovativa” fave e pancetta chiamata “9 maggio” dedicata a San Prisco, patrono di Nocera Inferiore”. Inoltre mi sono posizionato come 3° classificato al Campionato Nazionale Pizza DOC di Nocera Inferiore nella categoria “pizza classica” con la pizza “Mallone”: broccoli, vellutata di patate e crostini di pane all’uscita”.

Che tipo di impasto preferisci utilizzare per le tue pizze?

“Di solito preferisco lavorare con un impasto di tipo diretto che sta sulle 24-48 ore, a volte anche 72.” 



Sogni nel cassetto?

“Tra i vari progetti, il sogno più grande è quello di aprire una catena di pizzerie”.



Pizzeria N’dò Sbarr

via Luigi Angrisani – Nocera Inferiore (SA)

tel. 081 926493

Pagina Facebook: Pizzeria N’dò Sbarr

Ersilia Cacace

Nata a San Giorgio a Cremano il 23 giugno 1986, da sempre appassionata di scrittura e giornalismo, dopo la Laurea in Lettere Classiche si avvicina al giornalismo scrivendo di ciò che più le piace, il cibo. Attualmente si diletta a girare per le pizzerie di tutta la Campania e non solo col nickname #labossdellepizze

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button