Offese a Cucchi e alla sorella dalla Lega di Pontecagnano: post choc su Facebook

Stefano-Cucchi

Questo il post choc pubblicato su Facebook da Nino Blotta, responsabile della Lega di Pontecagnano. Inaccettabili le offese rivolte alla famiglia Cucchi

 


post contro Cucchi


“Ai miei figli dirò chi era Stefano Cucchi…un portatore di morte…la sorella na ch…”

Questo il post choc pubblicato su Facebook da Nino Blotta, responsabile della Lega di Pontecagnano Faiano.

Il commento di Antonio Santoro

Antonio Santoro coordinatore di +Europa Salerno ha immediatamente detto la sua in merito alle dichiarazioni di Blotta che, ovviamente, hanno scatenato l’ira del web.

«Vergognose, volgari e inaccettabili le offese rivolte a Stefano Cucchi e alla sorella Ilaria da parte della Lega di Pontecagnano Faiano. Dichiarazioni che gettano fango su un’intera famiglia colpita da un lutto insanabile e che generano un messaggio distorto. Quel che è accaduto a Cucchi poteva accadere a qualsiasi giovane, anche a Salerno o a Pontecagnano Faiano.» Santoro incita poi ad essere rispettosi delle forze dell’ordine e della giustizia ma pretendere sempre la massima garanzia e rispetto della persona umana, anche di chi ha commesso degli errori.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG