Ogliastro Cilento: apre il centro di accoglienza | FOTO

Questa mattina sono giunti i primi migranti, ospitati nel nuovo centro di accoglienza

OGLIASTRO CILENTO. É entrato in funzione ieri notte il centro di accoglienza per rifugiati a Ogliastro Cilento.

Questa mattina è giunta in paese una decina di persone, provenienti dalla Siria, sbarcate ad Agrigento insieme ad altri migranti che poi sono stati smistati nei vari centri di accoglienza sparsi in tutta Italia, così come previsto dalle procedure del Ministero degli Interni e quindi dalle Prefetture.

I 10 migranti sono quindi giunti in paese, ospitati provvisoriamente nella nuova struttura di via delle Ginestre, dove sono state espletate le consuete procedure di identificazione con il prelievo delle impronte digitali. A svolgere l’attività di identificazione sono accorsi i carabinieri della locale stazione.


[Best_Wordpress_Gallery id=”86″ gal_title=”Centro di accoglienza – Ogliastro Cilento”]


 

«Il centro di accoglienza ha aperto i battenti ieri notte e ringraziamo fin da ora la popolazione di Ogliastro per lo spirito di accoglienza», ha detto Palma Elena Silvestri, presidente del consorzio. «I migranti sono stati tranquilli e abbiamo avuto modo di incontrare persone interessanti.: tra loro vi erano alcuni professionisti in fuga dalla guerra, come medici e ingegneri. Li abbiamo rassicurati rispetto al fatto che si trovassero in un centro di prima accoglienza e che espletate le procedure di tipo formale, quali la richiesta d’asilo, sarebbero stati liberi di spostarsi sul territorio italiano e di proseguire il viaggio verso altri paesi europei».

Alcuni migranti hanno fatto rimostranze, non comprendendo immediatamente quanto venisse loro richiesto, comprensibilmente spaventati dalla presenza delle forze dell’ordine, ma le procedure sono state portate a buon fine grazie anche alla mediazione del personale del consorzio La Rada, gestore del centro.

«La presenza dei carabinieri li ha spaventati – spiega Silvestri – Per cui alcuni hanno tentato di andarsene senza concludere le operazioni formali, ma alla fine ha avuto buon esito la procedura. Hanno ripreso il viaggio e noi gli facciamo i nostri migliori auguri. Cogliamo l’occasione per rassicurare la popolazione locale oltre che per ringraziare i carabinieri per essere stati operativi e competenti nello svolgimento del servizio».

I 10 siriani sono già ripartiti dal paese, diretti molto probabilmente in Germania o in Olanda.

Dunque il centro è in funzione. Non si sa quando sarà necessario accogliere altre persone, in via anche estremamente provvisoria come è accaduto quest’oggi: dipende infatti dai flussi migratori e dalle decisioni della Prefettura.


Leggi anche:

– Ogliastro Cilento: centro accoglienza immigrati? Ecco cosa sta succedendo

– Ogliastro Cilento dice no al centro di accoglienza

– Immigrati, Ogliastro si divide e il sindaco prova a tagliarli

 

TAG