Cronaca

Non si rassegnava alla fine della relazione e perseguitava l’ex fidanzata: arrestato

Agli arresti domiciliari per aver perseguitato l’ex fidanzata. I carabinieri di Olevano sul Tusciano nella giornata di ieri, mercoledì 30 settembre, hanno eseguito un’Ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti domiciliari, con il divieto di contatti di qualsivoglia natura con la parte offesa e i suoi familiari, nei confronti di un pregiudicato del luogo M.C. (classe 1989) poiché ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata.

Agli arresti domiciliari per aver perseguitato l’ex fidanzata per anni

Il provvedimento restrittivo è scaturito dalle indagini avviate, sempre con procedura di codice rosso, dai Carabinieri di quel reparto a seguito della denuncia presentata a suo carico dall’ex fidanzata, pure del luogo, la quale esternava che dall’anno 2013, a seguito dell’interruzione del rapporto sentimentale con il citato, era vittima di continue minacce, ingiurie, maltrattamenti, pedinamenti ed appostamenti con vessazioni psicologiche e comportamenti ostili anche nei confronti del suo nuovo compagno.

La fine di un incubo

Condotte, queste, che le cagionavano un perdurante e grave stato d’ansia e paura. Dopo le formalità di rito, l’indagato è stato trasferito presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button