Cronaca

Olevano: uccise anziano con una pietra, condannato a 7 anni

OLEVANO. Il presidente della Corte d’Assise di Salerno Massimo Palumbo (insieme ai suoi collaboratori) ha accolto la tesi dell’avvocato difensore del ventenne di Olevano del Tusciano Luigi Capaldo, condannato secondo il rito abbreviato a sette anni di reclusione. Tre anni in meno rispetto alla richiesta avanzata dal pubblico ministero Giovanni Paternoster che aveva contestato il dolo eventuale in quanto Colangelo avrebbe messo in conto, assumendosene il rischio, che il suo gesto avrebbe potuto causare la morte dell’anziano.

Sono passati due anni da quando a Corso Umberto I i due si scontrarono per un posto a sedere, dopo il confronto acceso sembrava finita, invece Colangelo sarebbe tornato pochi minuti dopo colpendo Manzi con una pietra alla testa.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button