Cronaca

Battipaglia, strangolò e uccise l’anziana madre: assolto per infermità mentale

Omicidio Battipaglia, strangolò e uccise l’anziana madre: arriva l’assoluzione per infermità mentale a un 44enne. Ecco la decisione della Corte d’Appello di Salerno.

Battipaglia, assoluzione per l’omicidio della madre

Aveva strangolato e ucciso l’anziana madre a Battipaglia: alla fine è arrivata l’assoluzione per un 44enne, al quale è stata imputata l’infermità mentale.

Come riporta “Le Cronache”, la decisione arriva direttamente dai giudici della Corte di Appello di Salerno che ha disposto la misura restrittiva Rems. L’uomo uccise la madre in seguito a una lite. A stabilire il tutto è stata una perizia che ha accertato l’instabilità dell’imputato. I fatti risalgono al 2017 e l’omicidio avvenne all’interno della camera da letto della donna.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button