Cronaca

Uccide l’ex socio con due colpi di fucule, condanna confermata per Magliacano

Omicidio Capacchione: confermata la condanna per Vincenzo Magliacano. L'imprenditore 64enne fu ucciso con due colpi di fucile

Confermata la condanna per Vincenzo Magliacano dopo l’omicidio di Biagio Capacchione. Il delitto, consumatosi il 27 dicembre del 2018, portò ad una condanna a 16 anni di carcere, ora confermata con il deposito delle motivazioni in Cassazione come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Omicidio Capacchione: confermata la condanna per Vincenzo Magliacano

L’imprenditore 64enne fu ucciso con due colpi di fucile esplosi dall’ex socio. Il gup ha condotto una attenta analisi relativa alla condizione mentale di Magliacano. Capacchione fu atteso e poi colpito due volte con un fucile, vicino casa della madre. La vittima si recò dalla madre per andarla a salutare prima del lavoro. Fu poi rintracciato in montagna, in stato confusionale.

Articoli correlati

Back to top button