Omicidio De Santi a Capaccio Paestum: l’assassino Galdoporpora rinuncia all’esame

omicidio-de-santi-capaccio-paestum-assassino-rinuncia-riesame

Omicidio di Francesco De Santi a Capaccio Paestum: l'assassino Vincenzo Galdoporpora ha rinunciato al riesame. Resta nel carcere di Fuorni a Salerno

Omicidio di Francesco De Santi a Capaccio Paestum: l’assassino Vincenzo Galdoporpora ha rinunciato al riesame. Resta nel carcere di Fuorni a Salerno.

L’assassino di De Santi a Capaccio Paestum rinuncia al riesame

Novità in merito all’omicidio di Francesco De Santi a Capaccio Paestum: l’assassino, Vincenzo Galdoporpora ha rinunciato al riesame. Come riporta “Voce di Strada”, oggi i giudici avrebbero dovuto disporre una misura cautelare alternativa per il 25enne italo brasiliano.

Attualmente, l’uomo è rinchiuso nel carcere di Fuorni a Salerno. Una situazione che lo vedo al centro di un grave fatto di cronaca, legato alla morte del giovane pizzaiolo avvenuta nella notte tra il 26 e il 27 ottobre, per via di alcune coltellate al cuore.

Sul caso sono state ascoltate diverse persone, di cui almeno una decina avrebbero assistito ai fatti. Secondo gli avvocati difensori, Galdoporopora si sarebbe difeso da De Santi. Per questo motivo, gli inquirenti avevano disposto un nuovo esami sulle mani della vittima. Le accuse per il 25enne sono di omicidio preterintenzionale aggravato dai futili motivi.

TAG