Cronaca

Collaboratore di giustizia ucciso a coltellate: muratore condannato a 14 anni

Omicidio Franco Lettieri, condanna a 14 anni per Petre Lambru: sul muratore originario della Romania pende l'accusa di omicidio volontario

Una nuova condanna per l’omicidio di Franco Lettieri, ex collaboratore di giustizia salernitano ucciso ad Ascoli Piceno lo scorso gennaio con cinque coltellate. Nelle scorse ore è stato condannato a 14 anni di reclusione Petre Lambru, muratore romeno di 57anni sui cui pende l’accusa di omicidio volontario come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Omicidio Franco Lettieri, arriva la condanna per Petre Lambru

Dopo la condanna a 11 anni e 4 mesi per il minorenne, è arrivata anche la sentenza a carico di Petre Lambru al quale il giudice delle udienze preliminari del tribunale di Ascoli Alessandra Panichi ha inflitto la pena di 14 anni di carcere, così come chiesto dalla Procura. Zio e nipote sono stati dunque ritenuti entrambi responsabili in concorso dell’omicidio dell’ex collaboratore di giustizia Franco Lettieri, assassinato il 15 gennaio scorso ad Ascoli.

Articoli correlati

Back to top button