Cronaca

Omicidio Gorizia Coppola: sconto di pena in appello per i killer. La prostituta di Nocera Inferiore accoltellata e uccisa nel maggio 2017 nei pressi del mercato ortofrutticolo di Pagani dopo essersi rifiutata di concedere una prestazione sessuale

Omicidio Gorizia Coppola: sconto di pena in appello per i killer. La prostituta di Nocera Inferiore accoltellata e uccisa nel maggio 2017 nei pressi del mercato ortofrutticolo di Pagani dopo essersi rifiutata di concedere una prestazione sessuale

Omicidio Gorizia Coppola: sconto di pena in appello per i killer

La sentenza è stata pronunciata ieri dai giudici della Corte d’Assise d’Appello del tribunale di Salerno, che hanno condannato il 21enne paganese Luigi Femiano, che sferrò la coltellata, a 15 anni di reclusione e a 10 anni il 26enne Gennaro Avitabile, accusato di concorso anomalo in omicidio per aver assistito al delitto senza far nulla per impedirlo.

La vicenda

L’episodio risale alla notte tra il 2 e il 3 maggio 2017 quando, in via Mangioni a Pagani, nei pressi del mercato ortofrutticolo, la donna, 43 anni, che si prostituiva per vivere, fu accoltellata dal più giovane dei due.

I ragazzi avevano proposto alla donna un rapporto sessuale a tre senza però volerle corrispondere danaro. Lei si era rifiutata, ma poco dopo Avitabile e Femiano ritornarono dalla donna per spaventarla, proponendole nuovamente di consumare un rapporto sessuale senza pagare.

Lei rifiutò ancora, e fu allora che Femiano, dopo aver afferrato un coltello con una lama lunga 25 centimetri da colpì la donna con una coltellata mortale al petto.

Articoli correlati

Back to top button