Omicidio Iolanda, il padre si professa innocente: “Voglio tornare in libertà”

passariello-imma-monti-iolanda

Presenterà ricorso al Tribunale del Riesame, Giuseppe Passariello, il padre finito in carcere con l’accusa di aver ucciso la figlia, la piccola Iolanda

Presenterà ricorso al Tribunale del Riesame, Giuseppe Passariello, il padre finito in carcere con l’accusa di aver ucciso la figlia, la piccola Iolanda.

Omicidio Iolanda, il padre si professa innocente

Vuole tornare libero Giuseppe Passariello e continua a professarsi innocente. «In questa settimana presenteremo ricorso al Riesame affinché rivaluti nel complesso ogni elemento d’indagine acquisito – ha affermato l’avvocato Silvio Calabrese, difensore di Giuseppe Passariello – Attendiamo comunque l’esito dell’autopsia affinché tramite gli esami istologici possa chiarirsi definitivamente la causa del decesso della piccola Iolanda».

In una prima relazione del consulente tecnico della procura, il medico legale Giuseppe Consalvo, infatti, si parla di asfissia meccanica da verosimile soffocamento ad opera di terzi, un soffocamento che potrà essere definitivamente inquadrato solo dopo i risultati degli esami istologici.

TAG