Cronaca

Tentato omicidio di Mario Mautone: chiesta condanna per Giuseppe Stellato

È stata chiesta la condanna a 12 anni per Giuseppe Stellato, accusato del tentato omicidio di Mario Mautone, detto scriscietto“. Alla base della gambizzazione avvenuta nel tardo pomeriggio del 24 luglio 2020 in via Oreste Petrillo ci sarebbe stato il controllo del mercato degli stupefacenti a Pastena come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Salerno, tentato omicidio di Mario Mautone: chiesta condanna per Giuseppe Stellato

Nel corso della requisitoria pronunciata ieri davanti ai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Salerno, il pm Marco Colamonici ha parlato di un “controllo” del mercato della droga di Pastena “su cui Giuseppe Stellato pretendeva la leadership”.

Il pm ha chiesto la condanna a 12 anni per Giuseppe Stellato e a 5 anni per Domenico, il figlio. Entrambi sono accusati di lesioni aggravate dal metodo mafioso e detenzione e porto abusivo di armi. Inoltre, è stata chiesta la condanna a 2 anni sia per Aniello che Antonio Castellano, accusati di favoreggiamento.

I fatti

Stando a quanto ricostruito dalla Dda di Salerno, sarebbe stato Giuseppe Stellato a sparare a Mautone. Stellato si trovava a bordo di uno scooter guidato dal figlio Domenico. I Castellano, anche loro padre e figlio, li avrebbero aiutati a far scomparire i nastri delle telecamere del bar della zona, al fine di evitare che gli inquirenti arrivassero a scoprire l’identità degli aggressori.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button