Cronaca

Omicidio Nunzia Maiorano a Cava de’ Tirreni, il fratello: “I figli abbandonati al sé destino”

Omicidio Nunzia Maiorano a Cava deTirreni, il fratello Gianni lamenta che i figli abbiano bisogno di maggiore aiuto. Non basta il solo sostegno dei servizi sociali.

Il fratello di Nunzia Maiorano chiede aiuto per i figli della sorella

Dopo l’omicidio della sorella, Nunzia Maiorano, aveva cercato di aiutare i suoi nipoti, accettando di buon grado le offerte di assistenza avanzate da tante persone: adesso, il fratello Gianni denuncia lo stato in cui versano i ragazzi, a quanto pare abbandonati da tutti e in possesso di un piccolo contributo mensile.

Come riporta il quotidiano “Il Mattino”, si tratta dei tre figli della donna assassinata dal marito Salvatore Siani in quel maledetto 22 gennaio 2018. Gianni Maiorano lamenta che solo i servizi sociali del Comune stiano aiutando i suoi nipoti, ma servirebbe qualcosa in più visto che sono ancora tutti molto giovani, soprattutto il terzo figlio della coppia che è ancora un bambino.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto