Omicidio Nunzia Maiorano a Cava de’ Tirreni, il fratello: “I figli abbandonati al sé destino”

omicidio-nunzia-maiorano-cava-de-tirreni-fratello-figli

Omicidio Nunzia Maiorano a Cava de' Tirreni, il fratello lamenta che i figli abbiano bisogno di maggiore aiuto. Non basta il sostegno dei servizi sociali

Omicidio Nunzia Maiorano a Cava deTirreni, il fratello Gianni lamenta che i figli abbiano bisogno di maggiore aiuto. Non basta il solo sostegno dei servizi sociali.

Il fratello di Nunzia Maiorano chiede aiuto per i figli della sorella

Dopo l’omicidio della sorella, Nunzia Maiorano, aveva cercato di aiutare i suoi nipoti, accettando di buon grado le offerte di assistenza avanzate da tante persone: adesso, il fratello Gianni denuncia lo stato in cui versano i ragazzi, a quanto pare abbandonati da tutti e in possesso di un piccolo contributo mensile.

Come riporta il quotidiano “Il Mattino”, si tratta dei tre figli della donna assassinata dal marito Salvatore Siani in quel maledetto 22 gennaio 2018. Gianni Maiorano lamenta che solo i servizi sociali del Comune stiano aiutando i suoi nipoti, ma servirebbe qualcosa in più visto che sono ancora tutti molto giovani, soprattutto il terzo figlio della coppia che è ancora un bambino.

 

TAG