Cronaca

Ravello, omicidio Attruia: pena ridotta a Giuseppe Lima

Nuovo capitolo della vicenda relativa all’omicidio di Patrizia Attruia, avvenuto tra il 26 ed il 27 marzo del 2015 nel comune di Ravello. Nella giornata di ieri è arrivato il secondo verdetto d’appello.

Omicidio di Patrizia Attruia, il secondo verdetto d’appello

Come riportato da Il Mattino, la Corte di assise d’appello di Salerno ha condannato Enza Dipino a 14 anni e 2 mesi di reclusione dopo che la precedente sentenza (9 anni e mezzo di reclusione) era stata annullata dalla Cassazione. Sempre nella giornata di ieri è stata emessa sentenza anche a carico di Giuseppe Lima, il quale lo scorso anno fu condannato a 18 anni ridotti in secondo grado a 13 anni e 6 mesi.

La vicenda

Enza Dipino e Giuseppe Lima sono accusati di aver ucciso Patrizia Attruia e di averne occultato il cadavere.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button