Cronaca

Omicidio Tornatore, finisce in carcere un cittadino del salernitano

Questa mattina i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Avellino hanno dato esecuzione ad una ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del tribunale di Napoli su richiesta della direzione distrettuale antimafia della procura di Napoli, che ha coordinato le indagini, nei confronti di un uomo residente in provincia di Salerno.

La misura cautelare è scaturita al termine di approfondite investigazioni successive all’omicidio di Tornatore Michele, come riporta L’Occhio di Avellino, avvenuto il 4 aprile scorso a Montoro, per cui fu dopo pochi giorni tratto in arresto un già noto alle forze dell’ordine del posto.

L’uomo è ritenuto responsabile di aver distrutto l’autovettura Nissan Almera in uso alla vittima nonché il cadavere di Tornatore occultato all’interno, con l’aggravante di aver commesso il fatto avvalendosi delle condizioni di cui all’art. 416 bis c.p. nonché al fine di agevolare l’organizzazione camorristica denominata Clan Genovese, operante ad Avellino e provincia.

Articoli correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button