Cronaca

Omicidio Vassallo, telefonata al pm prima di essere assassinato

Spuntano nuovi dettagli sulla vicenda dell’omicidio di Angelo Vassallo, il sindaco pescatore ucciso ad Acciaroli il cinque settembre del 2010.

Le ultime sull’omicidio di Vassallo

Come svelato dal fratello Massimo Vassallo, secondo quanto ha ricostruito il giornalista Giulio Golia, nel corso di una puntata de Le Iene in onda ieri sera, il primo cittadino del comune cilentano aveva avuto la premura di parlare con l’ex capo della Procura di Vallo della Lucania, di incontrare la massima autorità inquirente del territorio, per chiedergli un consiglio o per confidargli un retroscena degno di attenzione.

L’intervista

Angelo – spiega oggi il testimone – la mattina chiama il procuratore e gli dice queste parole: Senti, io devo parlare con te urgentemente e il procuratore gli risponde che si sarebbero rivisti il giorno dopo, che si sarebbero incontrati l’indomani mattina. Quella sera stessa – aggiunge Massimo Vassallo – alle 21.30, Angelo viene ucciso”

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button