Curiosità

Omicidio di Violeta. La madre: “grazie per aver condiviso il mio dolore”

SALA CONSILINA. Lilly, la madre di Violeta Senchiu, la 32enne rumena uccisa dal compagno, ha espresso gratitudine per il sostegno ricevuto da amici e concittadini: “Grazie a tutti per la vicinanza e per aver condiviso con me il dolore per la morte di Violeta“.

Omicidio di Violeta. La madre ringrazia tutti i presenti ai funerali

Violeta è deceduta due settimane fa durante l’incendio scopppiato nella sua abitazione. Il responsabile sembra essere il compagno, il 48enne Gimino Chirichella. I due vivevano in località Sagnano di Sala Consilina.

“Il giorno del funerale di mia figlia – ha detto la madre di Violeta – non ho avuto la forza di prendere le condoglianze alla fine della cerimonia, ma ritengo doveroso ringraziare tutti per essermi stati vicino e per l’affetto che mi state mostrando in tutti i modi. Il mio ringraziamento va a tutte le comunità, quella di Sala Consilina e anche degli altri paesi, alla comunità rumena, all’amministrazione comunale e a tutto il consiglio comunale, alle amiche che sono state per me come delle sorelle, alle associazioni, alla Chiesa. Grazie di cuore non dimenticherò mai quello che avete fatto e state facendo per me e per i miei tre nipotini. Vi voglio bene». Continuano intanto le indagini da parte dei carabinieri, come riporta il quotidiano “La Città”.

Gimino Chirichella è accusato di omicidio volontario aggravato: l’uomo davanti al gip si è avvalso della facoltà di non rispondere e quando sarà dimesso sarà trasferito in carcere a Potenza.

Articoli correlati

Back to top button