Cronaca

Ondata di sequestri contro ambulanti sul Lungomare

Ondata di sequestri contro ambulanti sul Lungomare.


SALERNO. Le aggressioni di ieri sera ai danni delle Forze dell’Ordine da parte degli ambulanti fanno scattare l’allarme sicurezza.

Nel corso di tutta la mattinata, secondo quanto riporta salernotoday, c’è stata una forte ondata di sequestri contro gli abusivi, in seguito alle tante segnalazioni ricevute dai salernitani proprio per la sempre più forte presenza di venditori ambulanti abusivi in città: soprattutto nella zone di Fratte e Calata San Vito.

Gli ambulanti, privi di titolo abilitativo, esercitavano la vendita di prodotti del settore alimentare e non, sia all’interno che nelle immediate adiacenze di un’area privata.

Così, stamattina, un Ufficiale e quattro unità appartenenti al Nucleo di Polizia Annonaria, coordinati dal Comandante della Polizia Municipale Elvira Cantarella, hanno accertato la presenza di tre venditori abusivi (un italiano e due venditori ambulanti di origine ucraina) all’interno dell’area in questione.

Contestata, dunque, una violazione amministrativa di 5mila euro: è stata anche disposta ad la cessazione dell’attività abusiva.

All’esterno dell’area, nelle immediate adiacenze dell’ingresso, invece, è stata accertata la presenza di un ambulante abusivo del posto che aveva posizionato la propria merce in esposizione lungo tutto il marciapiede.

A carico di quest’ultimo, il personale intervenuto oltre a contestare la violazione amministrativa di 5mila euro, tenuto conto dell’occupazione abusiva di area pubblica, ha provveduto quindi al sequestro amministrativo di tutta la merce esposta in vendita (180 paia di calzature uomo-donna e 18 magliette).

 


 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button