Cronaca

Operaio cade da una scala e finisce in terapia intensiva: paura a Salerno

Operaio caduto da una scala a Salerno: 61enne in gravi condizioni. L'incidente è avvenuto in via Brun, nella zona industriale

Attimi di paura a Salerno dove un operaio è caduto da una scala mentre lavora ad alcuni interventi edilizi. Si trattai di un 61enne originario di Pagani che ora combatte per la vita nella terapia intensiva dell’ospedale Ruggi di Salerno. È accaduto all’alba di giovedì 4 agosto, ma il fatto è stato denunciato ai carabinieri della compagnia Salerno nel tardo pomeriggio come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Operaio caduto da una scala, paura a Salerno

L’incidente è avvenuto in via Brun, nella zona industriale di Salerno, dove sono giunti i responsabili del Servizio Prevenzione e Sicurezza Negli Ambienti di Lavoro oltre ai carabinieri del comando locale. I rilievi potrebbero essere particolarmente complessi perché il luogo dell’incidente potrebbe essere stato contaminato nel corso della giornata.

Stando a quanto è stato ricostruito finora, l’uomo – un piccolo imprenditore di Pagani – si trovava su una scala mentre stava eseguendo alcuni lavori edili presso una abitazione della zona, pare dei lavori di edificazione. Avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduto da un’altezza di cinque metri, battendo la testa e riportando un politrauma.

Le condizioni dell’imprenditore

Nelle scorse ore i medici hanno definito “molto gravi” le condizioni del 61enne che si trova ricoverato in terapia intensiva. L’uomo originario dell’Agro nocerino-sarnese è stato sottoposto anche ad un intervento chirurgico nel disperato tentativo di bloccare alcune emorragie in atto: gli è stata rimossa la milza ma presenta fratture in ogni parte del corpo, la più grave alla colonna vertebrale.

Sigilli al capannone

I carabinieri della compagnia Salerno, nella serata di giovedì 4 agosto, hanno sequestrato il capannone sul cui tetto stava lavorando l’operaio caduto. Ad ora, non ci sarebbero persone iscritte sul registro degli indagati perché i militari dell’Arma sono ancora a lavoro per ricostruire la dinamica.

Articoli correlati

Back to top button