Controlli dei vigili, multe agli operatori turistici a causa del trattamento dei rifiuti

operatori-turistici-rifiuti-camerota

Controlli e multe da parte dei vigili urbani di Camerota nei confronti di alcuni operatori turistici che hanno conferito i rifiuti in modo scorretto

Controlli e multe da parte dei vigili urbani di Camerota nei confronti di alcuni operatori turistici che hanno conferito i rifiuti in modo scorretto. L’operazione è scattata questa mattina, lunedì, dopo che alcuni turisti hanno segnalato la presenza di cumuli di rifiuti lungo la strada che costeggia la spiaggia del Mingardo e la Cala del Cefalo.

Multe agli operatori turistici di Camerota per il trattamento dei rifiuti

Serie di controlli nello smaltimento dei rifiuti, nei villaggi turistici a Camerota. All’interno dei sacchi della spazzatura rinvenuti gli scontri fiscali emessi da alcuni lidi balneari della zona. Gli imprenditori titolari delle strutture invitati, dunque, nel ripristino dei luoghi e diffidati a conferire i rifiuti in modo corretto.

In più comminate anche sanzioni per diverse centinaia di euro. Afferma il sindaco Scarpitta:

Non tolleriamo chi non rispetta l’ambiente e non si attiene alle regole ringrazio i turisti che hanno segnalato queste situazioni e il comando dei vigili urbani che è prontamente intervenuto.

Che l’operazione di stamane serva da lezioni a tutti. Anche se, ad essere sinceri, i cittadini di Camerota, gli imprenditori, gli operai della Sarim e i turisti stanno facendo un ottimo lavoro in materia di rifiuti.

La percentuale della differenziata sale sempre più più. Nell’ultimo mese abbiamo sfondato la soglia dell’83% e anche per questo motivo ci tengo al corretto conferimento da parte di tutti e in special modo degli imprenditori turistici.

Soddisfazione espressa anche dal consigliere alla Polizia locale Manfredo D’Alessandro.

TAG