Cronaca

Operazione anti-racket nel salernitano: tre arresti

Tredici ordigni esplosivi con relativa micca e innesco, due fucili calibro 12, due pistole semiautomatiche calibro 7,65 con matricole abrase e numerose munizioni di vario calibro.

È il bilancio dell’operazione che, nella giornata di sabato, ha portato i carabinieri di Eboli, insieme al nucleo cinofili ed elicotteri di Pontecagnano.
I militari hanno eseguito un decreto di perquisizione emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno nei confronti di diversi indagati e relativo ad alcuni immobili nella loro disponibilità.

L’operazione è nata dopo i tanti attentati messi a segno negli ultimi mesi ai danni di alcuni esercizi commerciali fra Colliano, Laviano e Contursi Terme.

I militari hanno provveduto a recuperare anche un autocarro rubato il 31 dicembre scorso a Campagna.

Tre in totale le persone arrestate, una donna e due uomini, oltre a due denunciati per ricettazione e detenzione di banconote contraffatte.

I nomi degli arrestati

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button