Cronaca

Operazioni inesistenti, indagato il patron de "Le Cotoniere". Sequestrati 350mila euro

Il patron del nuovo centro commerciale di Salerno “Le Cotoniere”, Gianni Lettieri, è indagato per operazioni commerciali inesistenti. L’indagine, portata avanti dalla Procura di Napoli, a carico dell’ex presidente di Confindustria ed ex candidato a sindaco di Napoli, e della Spa Atitech, ha fatto scattare un sequestro dell’intera disponibilità bancaria dell’azienda (350mila euro).

Nel mirino sono finite 41 fatture per verniciatura di veicoli che, però, quella ditta non avrebbe potuto emettere, poiché era una società cartiera che non ha mai avuto rapporti commerciali con Atitech. Rapporti fittizi che hanno consentito un’evasione fiscale per oltre 640mila euro.

 

Articoli correlati

Back to top button