Cronaca

Orrore a Capaccio Paestum: cadavere ritrovato sulla spiaggia

CAPACCIO PAESTUM. Il cadavere di una donna è stato rinvenuto questa mattina a Capaccio Paestum.

Cadavere ritrovato sulla spiaggia: i dettagli

Il tragico ritrovamento è avvenuto sulla spiaggia in località Torre di Mare, a Capaccio Paestum.

Il ritrovamento

Il corpo è emerso sulla battigia, con la testa nella sabbia, nei pressi dell’oasi dunale di Legambiente.

Sotto choc decine di bambini che stavano ripulendo il litorale. Sul posto carabinieri e forze dell’ordine.

Il cadavere della donna è stato rinvenuto sulla spiaggia di Capaccio Paestum, in località Torre di Mare, da una scolaresca di Eboli che stava effettuando una visita guidata.

La testa non è visibile, indossa leggins e un giubbino scuro. Probabilmente non è in mare da molti giorni, ma per saperne di più occorrerà attendere l’esame del medico legale.

Sul posto i carabinieri

Sul posto sono subito arrivati i carabinieri della stazione di Capaccio Scalo che hanno allertato altri colleghi del nucleo operativo agli ordini del maresciallo Carmine Perillo, della compagnia di Agropoli guidata dal capitano Francesco Manna, e la guardia costiera di Agropoli coordinata dal tenente di vascello Gianluca Scuccimarri.

«Ieri sera non c’era» spiega Maurizio Paolillo che assieme ad un biologo e i docenti stava accompagnando i ragazzi in visita all’Oasi dunale di Legambiente. «Appena abbiamo attraversato la pineta, ho visto il cadavere sulla riva e ho chiamato subito i carabinieri e la guardia costiera.

Mi dispiace per questi ragazzi del liceo scientifico di Eboli che questa mattina hanno avuto una bruttissima esperienza».

Gli aggiornamenti sulla donna trovata morta a Capaccio

I risultati dell’autopsia

L’identificazione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button