Cronaca

Orrore a Fisciano, operaio si infilza la gamba con la sega elettrica: paura in fabbrica

FISCIANO. Paura in una fabbrica metalmeccanica: un operaio di mezza età, residente, ha subito un brutto incidente sul lavoro. Stava lavorando con una sega elettrica, installata sulla catena di montaggio, forse per una distrazione o un guasto meccanico si è staccata dall’ingranaggio nel quale era posizionata, e con un movimento dall’alto verso il basso, ha infilzato la gamba destra del malcapitato.

Il taglio subito dall’uomo è stato molto profondo ed ha perso molto sangue. La prontezza dei colleghi ha però permesso di bloccare l’emorragia in attesa dei soccorsi. Sul posto è giunta immediatamente un’ambulanza del Saut dell’associazione “La Solidarietà” di Pisciano: l’uomo è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso del vicino ospedale “Fucito” della frazione Curteri di Mercato San Severino, dove il personale medico è intervenuto per chiudere la profonda ferita.

Per fortuna non è stata recisa l’arteria femorale.

Articoli correlati

Back to top button