Cronaca

Ospedale Cava de’ Tirreni, anestesisti trasferiti in Costiera Amalfitana

Ospedale Cava de’ Tirreni, anestesisti trasferiti in Costiera Amalfitana. Stessa sorte toccherà a quelli del Fucito di Mercato San Severino.

Anestesisti in Costiera, problemi per l’ospedale di Cava

Gli anestesisti dell’ospedale Santa Maria dell’Olmo, così come quelli del Fucito di Mercato San Severino, saranno trasferiti a turno presso il plesso a Castiglione di Ravello.

Tale garanzia è richiesta dall’azienda ospedale del San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. Tale situazione potrebbe avere ripercussioni negative sul nosocomio metelliano, il quale si ritroverebbe con del personale in meno e con una riduzione delle sedute operatorie, scatenando così la cancellazione di alcune attività in ambulatorio.

Tuttavia, gli anestesisti di Cava hanno chiesto delucidazioni sul caso visto che non avrebbero riscontrato precisi criteri di mobilità.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto