Senza categoria

Ospedale di cava, calo del personale: servizio di Endoscopia Digestiva a rischio

CAVA DE’ TIRRENI. La carenza di personale nell’ospedale di Santa Maria Incoronata dell’Olmo non si ferma.

Un comunicato della Federazione Lavorati della Funzione Pubblica rende noto che “dal 1 giugno 2015, il servizio di Endoscopia Digestiva di Cava de’ Tirreni sarà sprovvisto di dirigente medico, poiché, l’unico responsabile, il dottor Avagliano verrà collocato in pensione”.

Al momento, sono presenti le domande di mobilità da parte di alcuni dirigenti medici attivi presso il “Ruggi“, ma non sono ancora state messe in atto.

La Fp di Salerno chiede chiarimenti su quelle che saranno le decisioni in merito.

Come riporta il comunicato: “Si fa, inoltre, presente che l’attività lavorativa è indispensabile sia per il P.O. di Cava, sia per il bacino di Vietri e dlla costiera Amalfitana.
Private di questo servizio, l’ospedale comporterebbe un grave disagio ai cittadini, nonché un aumento del carico di lavoro del “Ruggi”, aggravando la situazione dell’elevato numero di accessi, ma soprattutto i pazienti ricoverati nel P.O. di Cava saranno costretti ad essere trasportati in ambulanza presso altri servizi di endoscopia aziendale, sovraccaricando tali servizi”.

Articoli correlati

Back to top button