Cronaca

Ospedale Ruggi, centro procreazione assistita a rischio chiusura

Caos all’ospedale Ruggi di Salerno dove il centro procreazione assistita è a rischio chiusura per far spazio al reparto di cardiochirurgia d’elezione di Enrico Coscioni.

Centro procreazione assistita a rischio chiusura

La circostanza potrebbe avere come conseguenza la perdita dell’autorizzazione ministeriale. Tra i numerosi ospedale della Regione, Salerno è l’unica a non aver una struttura di procreazione assistita. Cinquemila pazienti restano, così, di restare senza assistenza. L’ex presidente della Regione Caldoro: “Ho ottenuto 600mila euro di fondi, nessuno li ha più visti”.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto