Ospedale di Salerno, in arrivo i pensionamenti: il piano per le assunzioni

ospedale-salerno-donna-aspetta-48-ore-barella

All'ospedale di Salerno si avvicina il pensionamento di 83 dipendenti: stipulato il piano per l'assunzione di nuovo personale per pronto soccorso e reparti

SALERNO.  All’ospedale Ruggi di Salerno si avvicina il pensionamento di 83 dipendenti: stipulato il piano per l’assunzione sprint di nuovo personale per pronto soccorso e reparti.

Il piano di assunzione per sopperire i pensionamenti: ecco come si muoverà l’ospedale Ruggi di Salerno

All’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno è tempo di nuove assunzioni per il pronto soccorso e per tanti reparti, specialmente in virtù degli 83 pensionamenti in vista per quest’anno. L’azienda ospedaliera, dopo l’incontro tra le varie parti sociali e la direzione strategica, è pronta a muoversi sulla procedura da adottare.

Una prima idea sarebbe quella di far riferimento agli avvisi pubblici, ma non si esclude la possibilità di consultare lo scorrimento delle graduatorie per 50-60 infermieri e 40 operatori socio-sanitari a tempo determinato della durata di 3 mesi. Proprio su questo punto, i sindacati avevano chiesto contratti della durata di 1 anno, per dare garanzie a chi accetta l’incarico ed evitare che le chiamate vadano deserte, come già avvenuto.

Al momento, in riferimento alle assenze prolungate,  sono stati firmati contratti a tempo determinato per 16 infermieri e 2 operatori socio-sanitari, a cui è stato dato il 16 aprile come termine per la risposta. Non vanno dimenticate altre 300 assunzioni, oltre le 273 già previste nel piano triennale di fabbisogno di personale del Ruggi, che vede una carenza di 80 camici bianchi, 28 dirigenti sanitari e 165 infermieri. Proprio tra gli infermieri, il reclutamento della maggior parte è previsto per il primo anno: 69 medici, 24 dirigenti sanitari e 140 infermieri. Nel secondo e terzo anno, invece, è ipotizzato il reclutamento, rispettivamente, di 5 e 6 camici bianchi, 2 dirigenti sanitari per anno, così come 12 e 13 infermieri. 

Fonte: Il Mattino

 

 

TAG