Ospedale di Salerno, medici aggrediti al pronto soccorso: la denuncia di Fontana

ospedale

I medici dell'ospedale Ruggi di Salerno vittime di un'aggressione al pronto soccorso: la denuncia viene fatta dall'ematologo clinico Fontana

I medici dell’ospedale Ruggi di Salerno vittime di un’aggressione al pronto soccorso: la denuncia viene fatta dall’ematologo clinico Raffaele Mariano Fontana.

Medici aggrediti al pronto soccorso dell’ospedale di Salerno

Ancora un’aggressione ai danni degli esponenti della sanità all’interno degli ospedali di Salerno e provincia. A pagarne le spese, stavolta, sono i medici del pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, i quali sono stati di recente vittima di attacchi fisici da parte di alcuni pazienti.

L’ultimo caso è stato denunciato dal medico Raffaele Mariano Fontana, ematologo clinico del nosocomio salernitano: «I delinquenti nigeriani picchiano i poliziotti… gli energumeni salernitani picchiano i medici in ospedale… siamo in Italia!».

E ancora, specificando i dettagli di una vicenda in particolare: «Da noi in ematologia una vera volgare ‘vaiassa’ ha aggredito fisicamente il primario. Io mi sono beccato del ‘frocio’ ma la cosa mi ha lasciato del tutto indifferente in quanto credo di avere molte prove a mia discolpa».

TAG