Ospedale di Sapri, nuovo personale in arrivo

ospedale-polla

L’ASL Salerno è corso ai ripari per far fronte alla carenza di personale che si registra presso il presidio ospedaliero dell’Immacolata a Sapri

L’ASL Salerno è corso ai ripari per far fronte alla carenza di personale che si registra presso il presidio ospedaliero dell’Immacolata a Sapri. È stato pubblicato l’avviso per l’affidamento di incarichi per il secondo trimestre del 2019. Ad annunciarlo con soddisfazione CittadinanzAttiva.

Personale in arrivo all’ospedale di Sapri

Presso il distretto sanitario arriveranno nuovi specialisti:
  • 2 ortopedici
  • 2 pediatri 2 radiologi
  • 1 rianimatore
  • 1 gastroenterologo per 38 ore settimanali
  • un pneumologo con incarico per 6 ore settimanali (venerdì dalle 8 alle 14)
  • un posto per nefrologia (24 ore settimanali)
  • uno per medicina dello sport per un incontro settimanale (venerdì 9 – 13).

Potenziata anche l’oculistica attiva a Sapri il mercoledì dalle 9 alle 13 e il giovedì dalle 8.30 alle 13.30; a Palinuro dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 17.30. Gli incarichi in questo caso sono a tempo indeterminato. Prevista l’assunzione per l’ospedale di Sapri anche di 4 ostetriche a tempo indeterminato.

L’Asl Salerno, inoltre, ha provveduto a stilare l’avviso pubblico per primari di chirurgia a Sapri e all’assunzione di 60 medici di medicina d’urgenza attraverso lo scorrimento di graduatoria.

“Questi sono i primi risultati raggiunti grazie al lavoro sinergico tra CittadinanzAttiva, Asl e direzioni sanitarie”, fanno sapere dall’associazione.

TAG