Cronaca

Padula, bambina mandata in una Casa Famiglia: i nonni chiedono l’affido

Padula, bambina tolta ai genitori e mandata in una Casa Famiglia: i nonni paterni chiedono l’affido. La battaglia legale va avanti ormai da mesi.

Padula, i nonni paterni vogliono la nipotina

I giudici avevano tolto la bambina alla nuora e al figlio per poi mandarla in una Casa Famiglia: adesso, i nonni della piccola chiedono di ottenere l’affido.

Si tratta di una storia che da tempo tiene banco a Padula e che ha avuto inizio dopo che gli assistenti sociali avevano riscontrare delle anomalie (o presunte tali) all’interno del contesto familiare. Questa mattina, presso il Tribunale di Potenza, l’avvocato della donna ha chiesto maggiori visite a disposizione della madre nei confronti della bambina. Inoltre, c’è la volontà di volere affidarla ai nonni paterni.

Tra l’altro, come riporta “Ondanews”, il padre in passato avrebbe avuto problemi con la giustizia per spaccio di sostanze stupefacenti. Nei mesi scorsi è stata rigettata la richiesta di affidamento da parte dei nonni paterni.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button