Dopo Capaccio Paestum anche Padula si candida a Capitale Italiana della Cultura

padula-capitale-italiana-cultura-2021

Il Comune di Padula ha avanzato la candidatura a Capitale italiana della Cultura 2021. Dopo Capaccio Paestum un'altra perla della Campania mira al titolo

Il Comune di Padula ha avanzato la candidatura a Capitale italiana della Cultura 2021. Dopo Capaccio Paestum un’altra perla della Campania mira all’ambito titolo.

Padula candidata Capitale Italiana della Cultura 2021

La richiesta è stata presentata ufficialmente dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Paolo Imparato. Padula, in particolare, è la candidata ideale grazie al patrimonio storico, culturale e artistico di livello internazionale presente sul territorio, con testimionianze uniche come la Certosa di San Lorenzo, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dal 1998.

Cosa vuol dire Capitale Italiana della Cultura

La capitale italiana della cultura è una città designata ogni anno dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e scelta da una commissione di sette esperti nominata dallo stesso ministero che, per il periodo di un anno, ha la possibilità di mettere in mostra la sua vita e il suo sviluppo culturale.

Lista delle capitali italiane della cultura

    • 2015 – Ravenna, Cagliari, Lecce, Perugia, Siena;
    • 2016 – Mantova;
    • 2017 – Pistoia;
    • 2018 – Palermo;
    • 2019 – non designata;
    • 2020 – Parma.

 

 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG